mercoledì 21 settembre 2011

Non vi vogliamo più

Signori Onorevoli, Signori dei Partiti, signori delle Banche, signori del Potere italiano.
Non vediamo l'ora di vedervi andare via tutti. Andatevene via tutti, non vi vogliamo più.
Abbiamo bisogno di rinascere e voi ci fate morire. Con le vostre banche e mercati, con la vostra giustizia, con le vostre leggi. Con i vostri affarucci affaroni. Con i vostri figli e puttane. Con la vostra informazione di m.

Abbiamo bisogno di una nuova classe dirigente.
Abbiamo bisogno di nuovi partiti.
Abbiamo bisogno di altri presidenti.
Abbiamo bisogno di altri direttori.
Abbiamo bisogno di altri soprintendenti.
Abbiamo bisogno di altri ispettori.
Abbiamo bisogno di altri generali. 
Abbiamo bisogno di altre banche.
Abbiamo bisogno di altre borse.
Abbiamo bisogno di altri giornali.
Abbiamo bisogno di altri supermercati.

Sarebbe molto meglio non aver bisogno di tutto questo, ma almeno, voi andate via.

Non vediamo l'ora di vedervi sfumare come in un vecchio film. Andatevene via tutti, non vi vogliamo più.


Nessun commento:

Prato città cannibalizzata

Prato è una città che è stata cannibalizzata. Basta confrontare il suo centro storico con un'altra città toscana che non sia Firenze....