sabato 19 novembre 2011

Cosa nasconde il convegno? L'inceneritore? L'impianto anaerobico?

Ricevo e condivido. Meditate gente, meditate.
E chi può, partecipi.
Invece di progetti per un futuro più verde, mi sa che sono per un futuro più nero.
(Ma perché queste riunioncine le fanno solo di lunedì mattina?)

"E' probabile che questo convegno serva ad annunciare il nuovo inceneritore di GIDA loc. Fontanelle Prato, che (come abbiamo sempre sospettato) potrebbe trovare collocazione al Calice.(Oasi faunistica delle Pantanelle)...appena qualche giorno fa il Governatore Rossi ha parlato di progetti strategici per i quali e' da prevedere "burocrazia free" e di partecipazione da ignorare se mette a rischio la realizzazione di opere correttamente richieste.
 Mino Giunti (Prato)"

 Segreteria organizzativa a cura di:
G.I.D.A. S.p.A.

IL DISTRETTO INDUSTRIALE DI PRATO: PROGETTI PER UN FUTURO PIÙ VERDE
VENERDI’ 25 NOVEMBRE 2011 - ore 9.00
c/o Jersey Mode S.p.A. - Via Fonda di Mezzana, 21 - Prato

PROGRAMMA
Ore 9.00
Registrazione dei partecipanti

Ore 11.30
TEORIA, IDEE E PROGETTI

Ore 9.15 Saluti del Presidente di G.i.d.a. S.p.A. Carlo Longo COORDINA

Ore 9.30 COORDINA Andrea Simoncini
Daniele Magrini Docente Università degli STudi di Firenze
Direttore di Toscana TV Interventi
Interventi Piero Sirini
Annarita Bramerini Docente Università degli studi di Firenze esperto in tecniche di termoconduzione dei rifiuti.
Assessore all’Ambiente della Regione Toscana
Riccardo Matteini Bresci
Goffredo Borchi
Vice Sindaco e Assessore all’Ambiente del COmune di Prato Presidente di Pura Energie S.p.A. “La valle del Bisenzio: origini e futuro dell’industria attraverso le energie rinnovabili”.
Vincenzo Cangioli Vice Presidente Unione Industriale Pratese Simone Paci
Presidente Consorzio Progetto Acqua S.p.A.: il progetto “fognatura separata”.
Lamberto Gestri
Presidente Provincia di Prato 

Ore 11.00
Alessandro Canovai
Coffee Break Presidente ASM S.p.A.: il progetto
“impianti di codigestione anaerobica di FORSU e fanghi”
Riccardo Valeri
Direttore tecnico di G.I.D.A. S.p.A.

Ore 12.30
DISCUSSIONE E CONCLUSIONI
Alla fine dei lavori è previsto un pranzo a buffet e la visita all’I.D.L. di Baciacavallo.


__._,_.___ 

2 commenti:

Pratese Pentito ha detto...

Attenzione attenzione...
dopo tante promesse di questa amministrazione
è in arrivo un bel cetriolone (e senza vaselina)

L' hanno voluto gli stessi comitati che hanno sostenuto ciecamente e acriticamente l' attuale sindaco con giunta e maggioranza al seguito.

Non sarebbe una cattiva amministrazione, non fosse per quei soliti vizietti che l' accomunano a tutte quelle passate: l' essere organiche ad interessi di partiti che NULLA hanno a che vedere con quelli della collettività; sia chiaro: che l' inceneritore dei fanghi di depurazione fosse da RI-ammodernare era già nei piani delle passate amministrazioni ma questa ci ha veramente sfrangato le p@ll€ con la promesse sulla differenziata porta-a-porta, il Riduco-Riciclo-Riuso ecc. ecc. per poi farci di questi regalini (proprio quasi sotto natale và...)

Di tutto questo ringraziamo sentitamente anche un gruppettino di alcuni sedicenti grillini pratesi che fino a ieri hanno sostenuto (senza mai avere dubbio ne osservazione alcuna) questa amministrazione ... e OGGI che ne pensano? BAH... ai nostri posteriori (devo dire ormai abbastanza avvezzi) la (non troppo) ardua sentenza.

Anonimo ha detto...

Quasi tutti i comitati le passere i grilli e le cicale, alcune anche verdi e rosse, hanno sostenuto il Cenni. E ora? E ora un c....! Saranno loro alle prossime elezioni a riciclarsi, altro che i rifiuti!