lunedì 14 novembre 2011

Terzo mini atto de L'ultima (s)cena di Re Arcù

Entrano nel salone:
La prima moglie
La seconda moglie
L’amante bionda
L’amante rossa
L’amante bruna
L'amante nera
L’amante minorenne
L’amante fanée
(Le amanti parlano tutte insieme, all’unisono, e si muovono tutte insieme, all'unisono.)

Prima moglie    Ah, finalmente ti sei dimesso…
Seconda moglie           Fammi passare prima a me! Ah, finalmente ti sei dimesso…
Le amanti         Amoruccio, ti sei dimesso? Oh no,  no no no oh no!
Prima moglie    Ma dove sei?
Seconda moglie           Mi aveva telefonato mia figlia, dicevano di essere qui.
Prima moglie Anche a me mi ha telefonato mia figlia, diceva di essere qui.
Le amanti         Amoruccio, ti sei dimesso? Oh no, no no no oh no!
Re Arcù            (Da sotto il tavolo) Cosa avete da berciare?Non mi sono affatto dimesso.
Le amanti         Amoruccio, non ti sei dimesso? Oh sì sì sì!
Prima moglie    Dove sono i ragazzi?
Seconda moglie Dove sono i ragazzi?
Re Arcù           Sono tutti in cucina, a mangiare le brioche. Quei famelici, volevano farmi interdire...
Prima  moglie   Dunque non ti sei dimesso?
Seconda moglie           Dunque non ti sei dimesso?
Prima moglie    Perché ripeti quello che ho detto io?
Seconda moglie           Sei tu che anticipi quello che voglio dire io.
Re Arcù           Non mi sono dimesso. Ho solo detto che mi sono dimesso. Ma io sono ancora in carica.
Le amanti         E’ ancora in carica, è ancora in carica….O sì sì sì!
Re Arcù          E lo sarò sempre. I ragazzi volevano mettermi da parte, volevano sbarazzarsi di me…ma non ce l’hanno fatta. Non ce la faranno mai. Nessuno può contro di me. E ora, lasciatemi solo, sto trattando con i traditori.
Prima moglie    Ma… non hai più i capelli!
Seconda moglie           Non hai più i capelli!
Le amanti         Non hai più i capelli…oh no no no!
Re Arcù (alle amanti). Silenzio, voi! Questo è un dettaglio. Presto ricresceranno…Dunque, ora la nostra riunione è finita.
Prima moglie    Dobbiamo aggiornare gli alimenti.
Seconda moglie Era quello che volevo chiedere io.
Le amanti         E i regalucci? Ci dai i regalucci?
Re Arcù           Al momento posso solo concedere brioche.
Prima moglie    E’ tutto quello che puoi?
Seconda moglie           Non ci credo.
Prima moglie    Puoi molto di più.
Seconda moglie           Molto di più. Visto che non ti sei dimesso e non ti dimetterai.
Le amanti         Oh no no no!...

Entra il Fedele Gonfaloniere.

Gonfaloniere    Sono finite le brioche.
Re Arcù           Ci sono ci sono ancora, ti dico, le brioche!
Prima moglie    Non ci sono più brioche?
Seconda moglie           Le brioche sono terminate?
Gonfaloniere    Purtroppo è così. Le hanno mangiate tutte i ragazzi.
Le amanti         Tutte, tutte, ma proprio tutte?
Gonfaloniere    Sì, signore.
Le amanti         Oh no no no…
Re Arcù. Portale via.
Gonfaloniere    Tutte?
Re Arcù           Tutte. Sono spie del presidente e del parlamento. Da oggi, anzi da ieri, non esistono più. Non sono mai esistiti.  Non esistono presidenti, non esiste il parlamento, non esiste la repubblica. Esisto solo io. Dunque, via. Via tutte.
Le amanti         Amoruccio? Anche noi?
Re Arcù           Tutte a mangiare brioche.
Gonfaloniere    Non ci sono più le brioche, mio sire.
Re Arcù           Io però ci sono ancora. Da oggi esisto solo io. Punto. Solo io esisto e esisterò sempre. E presto mi ricresceranno anche i capelli. (Torna sotto il tavolo).

(Ancora forse non è finita)


Nessun commento: