sabato 21 gennaio 2012

I soldi vanno solo al Metastasio

Non solo il Metastasio è finanziato ampiamente dall’Assessorato alla Cultura, ora anche dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione, che finanzia i corsi per gli insegnanti!

Un accentramento assoluto, che sollecita molte domande:
Ma sono così adeguate le competenze di questi signori?
Quanto viene dato al Metastasio per fare questo programma?
Si poteva fare diversamente, ovvero dare anche ad altri professionisti questa opportunità?
E’ stata bandita una gara per fare questo corso di aggiornamento?
Altro che liberali, questi signori del Centro-Destra, altro che liberalizzazioni! Accentrano forse ancor di più di quelli dell’altra sponda!
E’ una ingiustizia assoluta.
Speriamo che Monti e compagnia (ma vedi tu a chi bisogna rivolgersi!) intervengano anche a livello comunale e regionale, spezzando questi monopoli culturali che distruggono l'economia, la creatività, il merito!


"IL METASTASIO RAGAZZI è ormai maggiorenne e cresce con progetti, che lo rendono sempre più interessante anche per gli adulti. E’ così che nell’ambito della stagione 2011-2012 torna per la nona edizione «Le arti, la scena», un ciclo di incontri e laboratori a cura di Edoardo Donatini  e rivolti a insegnanti e a quanti desiderano approfondire con autori, artisti e registi le tematiche del teatro in rapporto con l’infanzia. «Quest’anno abbiamo ampliato l’offerta formativa con quattro incontri e cinque laboratori. Un impegno che abbiamo condiviso con l’assessorato all’Istruzione Pubblica del Comune — spiega Donatini — I laboratori dureranno due giorni e sono rivolti alla formazione degli insegnanti partendo dall’esperienza del teatro. Abbiamo avuto un boom di richieste che contano anche 40/50 iscritti. Alcuni laboratori sono tenuti da operatori locali, come Giorgio Rossi e Patrizia Minichelli». Nel programma de «Le arti, la scena», proposta culturale del rapporto fra arte e infanzia, sono previsti quattro incontri fra insegnanti e artisti. «In questa sezione si entra nel merito del processo creativo artistico cercando di far capire ancora meglio lo spettacolo. Agli insegnanti vengono offerti gli strumenti pedagogici per far sì che possano utilizzarli in classe con i bambini», prosegue Donatini». Da tempo ormai gli insegnanti possono scaricare da internet le schede didattiche relative alle performance che le scuole seguono durante apposite mattinate. «La stagione del Met Ragazzi è una delle più prestigiose a livello nazionale e non solo — aggiunge Donatini — Questa stagione farà 100-110 repliche con 13 compagnie nazionali e internazionali». Vanno molto bene anche le repliche al pubblico: «Molte famiglie prenotano anche on line perchè ci sono ulteriori sconti. E’ una scelta che sta avvicinando sempre di più le famiglie al teatro». 
Soddisfatta l’assessore all’Istruzione Pubblica Rita Pieri da sempre sostenitrice del «momento formativo degli insegnanti anche nel settore teatrale. E’ per questo che abbiamo ritenuto importante dare un finanziamento a questo progetto del Metastasio, che è un’eccellenza del nostro territorio». Sara Bessi, LaNazione

Nessun commento:

Domani replica de "Le Maschie"

Domani, sabato 18 novembre, ore 21, seconda e ultima replica de L e maschie a La Baracca. Non credo che, dopo l'appuntamento di do...