venerdì 23 agosto 2013

La Notte Nera della Periferia di Prato (16): La Querce


Solcata dal traffico, schiacciata dall'Interporto dopo essere stata divisa dalla linea ferroviaria, con alto inquinamento acustico tra l'altro, pressata dalla montagna della Calvana, la Querce  ha perso molto della sua primigenia  bellezza paesaggistica.
Ultimamente qualcuno aveva paventato di riaprire la cava di Pizzidimonte per riempirla di inerti, che si trova proprio sopra la Querce, ma i cittadini hanno protestato presentando al Comune più di 1500 firme e al momento sembra tutto fermo.
Lo storico circolo Arci Le Macine è molto attivo, e sembra l'unica attrazione vera della zona o poco più.  
Oltre le passeggiate verso Travalle, naturalmente e Poggio Castiglioni.

Nessun commento:

Morire da turista

Sono morto da turista. Un privilegio per pochi. Nemmeno me ne sono reso conto. Ero lontano dalla mia città, Barcellona, che in questi gio...