giovedì 5 settembre 2013

Il Vaticano, il monopolio della pace, e la guerra senz'armi contro gli Stati Uniti

Gli Stati Uniti hanno un vero grande oppositore in Europa, la Santa Sede.
I motivi sono antichi,  e si sono rafforzati ultimamente con lo scandalo della pedofilia.

La Santa Sede non ha perso quindi l'occasione, in questo nuovo contesto papolatrico, di prendere la palla al balzo e di farsi portavoce nel mondo della pace, naturalmente nel suo stile, con digiuni e compagnia cantando.

Tutta questa volontà di pace, sacrosanta e monopolizzante in nome della Vergine, nasconde in realtà anche la sua storica guerra senza armi e davvero poco pacifica nei confronti degli Stati Uniti, ormai sempre più soli in questa assurda prepotenza che vuole fare alla Siria.

Nessun commento: