sabato 22 marzo 2014

In merito alla Festa della Poesia che ci sarà stasera

Mi chiedono se
alla Festa della Poesia
si parlerà di politica
?
ASINI
!
Ma c'è qualcosa di più
politico della poesia
?
Non credo
.
La poesia è
assolutamente una cosa
politica
,
la poesia è
assolutamente una cosa
che ti mette in difficoltà
,
ti costringe senza costringerti
ad andare oltre
,
a utilizzare un linguaggio
politico
,
veramente un altro linguaggio
.
Ti costringe senza costringerti
a immaginare un altro mondo
e almeno per qualche momento
metterlo in pratica
;
la poesia
ti fa scivolare
in un'altra sintassi
,
ti costringe al verso giusto
,
alla rima
,
alla metafora
,
alla creazione
.
ASINI
!
La poesia è la vera informazione
.
Solo i poeti dicono
cosa succede nel mondo
,
solo i poeti
sanno scrivere la verità
la bellezza
il dolore
il baratro
.
Per questo quando
ne vedono uno
,
hanno fretta di ammazzarlo
.
Razza di ipocriti
,
parleremo di politica
senza nemmeno pronunciare
neanche un po'
la misteriosa parola
.
I poeti sanno
solo loro
parlare di politica
fare promesse
,
e mantenerle
.
ASINI
!

1 commento:

Anonimo ha detto...

Stupenda.

Spigolature datiniane

Mi scrivono sull'opera Nel nome del Dio e del quattrino :  "Siamo gli spettatori di Firenze... Bello lo spettacolo sul Datini, i...