mercoledì 2 aprile 2014

A causa degli scopiazzatori...

Da tempo sono saccheggiata da scopiazzatori di idee; in questi giorni anche da mediocri facitori di liste e listoni, soprattutto in materia culturale, ma non solo. 
Alcune persone stilano programmi senza sapere nemmeno cosa significhi la parola 'cultura', e non lo possono sapere perché non la vivono sulla pelle né nella testa, e tanto meno ne hanno esperienza o conoscenza.
Per questo mi vedo costretta, in questo infimo periodo elettorale, a dare con molta maggiore parsimonia il mio solito obolo giornaliero.
Almeno fino a quando questo caravanserraglio andrà in onda.

Il diario continua, ma sarà meno succoso (magari mi divertirò più con la satira, che nel periodo elettorale ci sta sempre bene),  proprio per questa cattiva generale usanza di rubare spunti e riflessioni senza darne la maternità, o di stravolgerne il senso e il fine, rendendoli propri a buon mercato. In tutti i sensi.
Insomma, non posso leggere quello che penso e scrivo trapassato di tutto punto nel programma elettorale (sic!) di qualche parte che in questi anni mi ha caparbiamente ignorata, anche se mi ha giornalmente consultato (la solita strategia del silenzio e dell'invidia); o nel programma e dichiarazioni di pecore o pavoni che hanno preso qualche diploma o laurea al pascolo internettiano!

Provvisoriamente, per evitare ulteriori scorni da questi belanti e ignoranti, il diario si mostrerà in questa veste 'succinta' fino al 25 maggio prossimo.

Presto comunicherò il programma primaverile ed estivo al Teatro La Baracca e anche le date dei  nostri incontri 'lunari' con l'aggiunta di alcune iniziative di riflessione politica e culturale.

E, naturalmente, darò gli aggiornamenti sulla vicenda che ci riguarda, il ricorso al TAR contro la decisione della Regione Toscana di negare la residenza teatrale al Teatro La Baracca.

Ci vediamo a teatro.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma fai di piu', Maila.
Fai il commento politico alle sedute della 'Luna'. E' meglio.
Cosi' saranno costretti a mandare da voi gli 'scopiazzatori'.

(Ricetta del giorno: Massoncelli al pesto)

Padre Salvo

Anonimo ha detto...

Come sono i massoncelli al pesto? alla pratese?
Ah ah ah!
Si fanno a maggio o a giugno?
Ah ah ah!

La memoria ha un piccolo teatro

Ho ritrovato le fotografie di quando, mio padre e io, iniziammo a trasformare La Baracca in un piccolo teatro. Le fotografie del cantiere. ...