sabato 5 aprile 2014

Cenni batte Biffoni al primo round

Ho visto ieri sera, e solo un po' in verità, lo 'scontro' televisivo fra Cenni e Biffoni su TVP.
Cenni sembrava molto più sicuro, con una dialettica migliore rispetto alla precedente campagna elettorale, e Biffoni in difficoltà rispetto alla questione cinese (e sostanzialmente ha bacchettato Rossi per aver proposto i dormitori),  tanto che anche il direttore de Il Tirreno si è risentito (ricordo che si tratta di essere umani, ha redarguito...).

Almeno fino a quando ho ascoltato io, nessuna visione complessiva e altra per il futuro della città, e deludenti entrambi nei contenuti.

Sembrava di vivere un dejà-vu.

Tuttavia, mi sembra che Cenni, almeno a questo 'round', per l'immagine e l'esposizione, sia vincente. D'altronde, visto che ormai questi basano tutto sull'apparenza, su che altro possiamo giudicare?

Deludenti anche le domande dei giornalisti, che rendevano il dibattito molto poco interessante. Stesse domande di sempre, molte delle quali con sostanza di partito e copione scontato.

Nessun commento:

Morire da turista

Sono morto da turista. Un privilegio per pochi. Nemmeno me ne sono reso conto. Ero lontano dalla mia città, Barcellona, che in questi gio...