sabato 31 maggio 2014

Raccolta porta-a-porta dell'elettore usato


Po'ero elettore
non servi più.
Viva Gesù.

L'eletto ormai sta là
sullo scranno
per cinque anni
ci resterà.

Urrà.

Vedi la differenza:
ora ti scansano
ma prima, abbia pazienza,
venivano a trovarti
si spostavano
dal centro alla periferia
per coccolarti.

Strette di mano
cene sorrisi promesse
tutto con interesse!

Ora che c'hanno il posticino
quanti ne sono entrati? Uno due tre...?
non han più modo di pensare a te!

Oh, che buco piccolino
uno alla volta sono entrati
e piano pianino!

(Chi è rimasto fuori
l'hanno raccolto
disteso pien di malori;
la lotta è stata ardita
per entrarci, che fatica!).

Ora non servi più
elettore, su datti pace
dei tuoi affanni ora si tace;
tanto gli basta, viva Gesù!

E guarda, han realizzato
il punto uno del programma,
quello segreto quello occultato,
in anagramma:
per strada
è iniziata la raccolta
del rifiutato,
il nuovo porta-a-porta
dell'elettore usato.

Nessun commento:

Morire da turista

Sono morto da turista. Un privilegio per pochi. Nemmeno me ne sono reso conto. Ero lontano dalla mia città, Barcellona, che in questi gio...