giovedì 26 giugno 2014

PIAZZA MERCATALE, OVVERO IL DEGRADO

C'era un tempo, non molti anni fa, che per Piazza Mercatale di Prato si sfivala affinché non si tagliassero gli alberi. Si pensava a renderla pedonale e valorizzarla.
Ora si discute sul fatto che la piazza, ormai un definitivo parcheggio cittadino, sia assalita dai parcheggiatori abusivi, senza nessun controllo.

La piazza dovrebbe essere completamente pedonalizzata.
La città di Prato è ben lontana da essere resa civile da un sistema di traffico alternativo, manca una visione futura di città, nessuno pensa più a tutto questo.

I  comitati non esistono più, sono andati in 'sonno' o scomparsi.
Che gli alberi siano rimasti invece che tagliati, a questo punto, visto il sommo degrado, è solo un dettaglio.

Al riguardo avevo già scritto, e non ieri.

http://primaveradiprato.blogspot.it/2011/04/piazza-mercatale.html

Ma leggetevi anche questo articolo di La Repubblica, del 2007!

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/01/31/prato-comitati-contro-la-giunta-sul-recupero.html

Viaggio consigliato per gli amministratori: Friburgo (in Germania, eh!).

2 commenti:

Simone ha detto...

Fin quando si continuerà con la politica del "faccio parcheggiare anche sul sagrato del Duomo perché così la gente viene in centro"non andremo da nessuna parte ,anzi sarà sempre peggio.Le persone vengono volentieri in una piazza bella,senza caos ,anzi aprono addirittura nuove attività nella stessa(Piazza delle Carceri è un esempio recente);
Non si fermeranno troppo,invece,in una piazza piena di traffico,invivibile,che è in tutto e per tutto un parcheggio come la attuale Piazza Mercatale.I commercianti non vanno seguiti sempre e aprioristicamente,perché non è assolutamente detto che le soluzioni che propongono siano le migliori.

Simone ha detto...

In sostanza ci vogliono scelte impopolari,che magari non fanno"vincesse le elezioni",ma che rendono la città un posto migliore.Credo sia innegabile,se si è un minimo obiettivi e non accecati da schemi di parte ,che sia Piazza delle Carceri sia Piazza Sant'Agostino oggi siano luoghi belli da vivere ,rispetto allo stato pietoso in cui si trovavano prima degli interventi di riqualificazione.

Prato città cannibalizzata

Prato è una città che è stata cannibalizzata. Basta confrontare il suo centro storico con un'altra città toscana che non sia Firenze....