venerdì 4 luglio 2014

Sciur padrun


ESSELUNGA ha aperto un supermercatone, uno 'store', a Prato con la benedizione delle autorità.
Per quanto mi riguarda, come accade per la COOP di Parco Prato, non ci andrò.

Motivi essenzialmente ideologici, ma anche fisici, non riesco a sopportare il sistema del mega-supermercato, non riesco proprio a starci dentro.

Continuo a frequentare le botteghe della zona dove vivo o i piccoli supermercati.

Sì sì, ridete.

E' vero, nelle botteghe si spende di più rispetto al singolo prodotto; tuttavia il risparmio viene annullato dal fatto che nei supermercati si comprano spessissimo oggetti e alimenti che non servono!

Perché i giovani non sono incentivati ad aprire piccole botteghe?

Questi centri commerciali a CHI e COME servono?

Perché poi tutti quei politici in carrellata davanti al 'sciur padrun', come vedemmo nelle foto dei giornali, quando c'è una nuova mega apertura?

La politica si piega sempre di più al capitale! Citando  Pasolini: Capit-Tale o Ca' Pitale, Storia di Capi ma anche di Servi...Fra qualche anno saranno questi patrun insieme alle banche che decideranno chi è il sindaco o altre cariche.

Ma è già così!

Nessun commento:

Morire da turista

Sono morto da turista. Un privilegio per pochi. Nemmeno me ne sono reso conto. Ero lontano dalla mia città, Barcellona, che in questi gio...