martedì 1 luglio 2014

Ma il portavoce del Sindaco è necessario?

In questi tempi di bilanci magri... (in alcuni casi ridicolmente approvati da chi un tempo li aveva bocciati eccetera) è davvero necessaria questa figura che arriva a pesare sulle nostre tasche in modo pesante?

Perché ricordiamoci tutti che il Comune è NOSTRO, così come la Provincia eccetera.

In questi anni questo concetto non è stato chiaro, e quindi sono i NOSTRI soldi che noi mettiamo ed è giusto discuterne.

A cosa serve un portavoce?

(Oh...che domanda sacrilega! Oh, che domanda retorica! Ma... come ti permetti!?).

Serve a 'portare la voce' del sindaco, in questo caso. E' una figura specifica che ha il compito di illustrare alla città l'operato della macchina amministrativa.

In realtà troppo spesso finora più che informare, il portavoce ha piuttosto nascosto o distorto gli operati delle macchine comunali.

Se veramente il portavoce funzionasse, potrebbe anche essere utile, e proprio alla politica. Ma viene piuttosto visto come un 'difensore', in questo caso del sindaco, e quindi deve essere una persona di sua fiducia. E' una figura di 'parte'...

E anche questo si può capire...tuttavia in questi anni il portavoce è stato solo uno dei tanti baluardi contro la vera informazione che ci spetta di diritto, troppo spesso un 'occultatore'.

(Ma mi chiedo anche...se è figura di 'parte' o di partito, perché deve essere pagata e anche tanto con il 'tutto' del Comune?).



1 commento:

Simone ha detto...

Concordo, come spesso capita, con ciò che scrivi.
Il "portavoce" è una figura emblematica, penso, di quel modo passato e oggi assolutamente insostenibile di fare politica, dove si fabbricavano - e si fabbricano- poltrone, poltroncine e strapuntini pur di assegnare uno stipendio a questo o quello.
Visto che Biffoni è un fan di Renzi e della sua rottamazione potrebbe fare un bel gesto abolendo tale figura abbastanza superflua.

Morire da turista

Sono morto da turista. Un privilegio per pochi. Nemmeno me ne sono reso conto. Ero lontano dalla mia città, Barcellona, che in questi gio...