domenica 28 settembre 2014

MIRIAM, CHE BELLISSIMO DEBUTTO!

Nonostante Prato fosse piena di eventi e occasioni (e qualcuna a buon mercato), noi abbiamo avuto il nostro pubblico!
Che beLLissimo debutto, magico e atteso, di uno spettacolo difficile, faticoso, che sembrava impossibile. Testo, regia, nuove attrici al loro debutto, tutto sembrava in salita. Difficoltà nelle prove, anche nostre, mie soprattutto che devo gestire tutto. E invece!
Lo spettacolo dura solo un'ora, ma non un'ora qualsiasi.
Sono felice.
Grazie a Gianfelice per la pazienza e, soprattutto alla sua bravura (quattro personaggi!), e grazie alle giovani attrici, Francesca e Federica, che non si sono saziate di provare e provare. Di crescere.
Il pubblico non se ne voleva andare, che bello.
Qualcuno ha detto che quello che si vede al Teatro La Baracca non si vede altrove in quanto a originalità!

Avete ancora quattro repliche, non mancatele. La prossima è venerdì 3 ottobre.



P.S. NATURALMENTE NON ABBIAMO VISTO NE' ASSESSORI NE' CONSIGLIERI COMUNALI!
Loro, quelli nuovi, purtroppo non si distinguono per originalità rispetto a quelli che li hanno preceduti.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Spettacolo bellissimo.

La "scandalosa" assenza di risorse pubbliche per questo piccolo teatro, paradossalmente finisce per favorirne la ricchezza e la spontaneità sia nella produzione dei testi che nella loro interpretazione. Ogni volta è un piccolo miracolo quello che va in scena, il che rende un' esperienza unica e irripetibile quella vissuta dagli spettatori presenti. Testo senza compromessi, a tratti comico, in cui aleggia dall'inizio alla fine l'attualità dell'opera di Pasolini. Ottima la prova delle due debuttanti.
L

Anonimo ha detto...

Mi associo.
Un 'piccolo' capolavoro. Andate a vederlo, io ne sono rimasta colpitissima. E in effetti credo anche il pubblico che c'era, perché non ce ne andavamo. E' originale tutto, testo interpretazione e regia. Oggi è difficile vedere roba così, che ti parla.

Martina

Maila ha detto...

Grazie!

Anonimo ha detto...

Sì, bellissimo.

Ciao,
Luisa

La finzione diventa realtà: ecco come andato il debutto di "A che ora è la rivoluzione?"

C'è stata davvero ieri sera, un piccola rivoluzione durante il debutto di "A che ora è la rivoluzione?". Sembrava che la st...