domenica 19 ottobre 2014

MIRIAM 4 - COM'E' ANDATA

Miriam 4: innanzi tutto noi eravamo stanchissimi, perché siamo impegnati anche in altri spettacoli eccetera. In più ieri pomeriggio abbiamo fatto le riprese, che sono sempre molto snervanti. 

Osservo che arrivano persone da fuori (Firenze, Pistoia) e fuori dalla cerchia delle nostre conoscenze, e questo è un risultato.

Il dibattito sembrava non dovesse nascere, e invece poi... 

Il pubblico mi chiede ancora come è nata l'idea dello spettacolo, perché la chiesa locale è assente (io aggiungo anche - a parte una consigliera del M5S - anche la cosiddetta politica era del tutto assente!)...
Una signora ha commentato che Miriam parla anche della difficoltà oggi di accettare il bene; Gianfelice, che fra le molte cose che vi si può vedere nel testo -testo polimorfico e polisemantico -, il fatto che Dio viene 'salvato' da una donna...
Il dibattito ha preso anche una piega politica, grazie anche a Fulvio Silvestrini, che è tornato per la seconda volta. A lui questo spettacolo piace particolarmente, perché sente la necessità oggi della provocazione.

Le ragazze - Federica e Francesca - sono state molto brave, anche a sopportare tutta la pesantezza del pomeriggio e della serata.

Alcuni commenti sul libro del gradimento, di cui uno molto lusinghiero:
"Idea geniale. Bello spettacolo, recitazioni magistrali".

Per l'ultima replica del prossimo sabato cercheremo di organizzare una serata speciale.

Nessun commento:

La memoria di un piccolo teatro

Ho ritrovato le foto di quando, mio padre e io, iniziammo a trasformare La Baracca in un piccolo teatro.  Sabato 21 ottobre, dopo la repl...