lunedì 24 novembre 2014

Queste elezioni sono ancora valide?

Presto, è chiaro, la gente non andrà più a votare nel presunto sistema democratico.
Ha capito che i partiti e anche coloro che si dichiarano non partiti votano solo sé stessi. Che il sistema delle elezioni è solo un modo per continuare a che non cambi nulla.
Il sistema inventa anche l'opposizione.
Per esempio: Salvini e la Lega è stato ben utilizzato contro Grillo, e ha funzionato e gli ha sottratto voti.
Qualcuno ha sostenuto che anche Grillo è nato così. 
Vero o no questo ultimo assunto,  certo è che il sistema, per continuare la sua esistenza, si inventa il 'contrasto' sociale e politico. 

Ma il problema che si pone è in realtà il valore delle elezioni stesse.
In Emilia Romagna il vincitore ha ottenuto in sostanza solo il 17%. Che e chi rappresenta, un presidente di Regione con così scarso seguito reale ed effettivo?

E' chiaro che le elezioni, al momento, non rappresentano la cittadinanza e i partiti sono solo uno specchio offuscato di una democrazia malata.

Si può e si deve cominciare a pensare di organizzare l'amministrazione della cosa pubblica in modo non partitico, non monopolizzato e etero-diretto.

Nessun commento:

Morire da turista

Sono morto da turista. Un privilegio per pochi. Nemmeno me ne sono reso conto. Ero lontano dalla mia città, Barcellona, che in questi gio...