venerdì 14 novembre 2014

Tota Sancta (in consilium venerunt urbis delendae...)

O come sono santa
o come sono pia

faccio sgombrare l'aula
e dico l'avemmaria!

Lunedì mi scandalizzo
martedì non ve lo dico
mercoldì mi fossilizzo
giovedì mi mangio un fico;

venerdì pulisco il cuore
sabato a supermercare
domenica si sa, vado a pregare!

O come sono santa
o come sono pia

faccio sgombrare l'aula
e così sia!

Queste cose non si dicono
queste cose non si fanno

fica cazzo culo
o mamma, che danno!

Fuori fuori
qui non ci starete

che confusione è questa
qui non vincerete!

oh, chi ha detto 'casino'?
Chi dice 'venduto' o 'cretino'?

Sì, l'ho sentito:
qualcuno ha detto 'cornuto'!

'Dimettiti,
o sindachino!'.

No no, questo santo posto
voi non zozzerete
con le vostre assurde pretese:

qui si decide il vero
qui si decide e basta;
qui si sa fare...
' quello che dice la casta!' .

Silenzio, silenzio!
bisogna dare esempio
di civiltà...

(o vigile, tu buttafuori,
punisci i contravventori!).

Suvvia, sloggiate
da questo santo consiglio;
e basta con lo scompiglio...
Suvvia, andate...in pace;
anzi, ora, piuttosto, grazie a noi,
meglio...volate!

Nessun commento: