lunedì 29 dicembre 2014

LA REGIONE TOSCANA UCCIDE I PROPRI ARTISTI: E CHI SE NE OCCUPA?

Mentre tutti giocano alla politica e alla propria carrierina sulle nostre spalle, mentre parlano del Met che non è diventato teatro nazionale e non lo diventerà (vince Firenze e la Pergola - ma avevate dubbi?), diventerà solo un 'tric'!, vorrei ricordare che NESSUNO si è mai preoccupato veramente della situazione culturale della città di Prato (non parliamo di quella regionale), e tanto per dire due cose di noi (ma che riguardano anche altri) noi del Teatro la Baracca, dopo che ci hanno tolto tutto, ma proprio tutto tutto, dopo che hanno distrutto quel poco di buono che era stato fatto a livello regionale, tipo il piccolo circuito di Sipario Aperto che aveva una progettualità dal 'basso' eccetera, dopo che ci hanno negato la residenza teatrale, ecco che dobbiamo lavorare ancora di più, , perché ci dobbiamo preoccupare di tutto, essere noi a fare tutto e non ci possiamo più permettere nessun aiuto.

Di questo una seria politica che sta dalla parte dei più deboli e che si occupa di economia dovrebbe occuparsi, non solo del tric-trac!

E invece ancora una volta ci si occupa solo di quello, e BASTA!

La verità è che la Regione Toscana uccide i propri artisti, coadiuvata da falsi e incompetenti assessori, dai ' giovanotti' al servizio del Santo Partito Unico e nessuno, ma proprio nessuno se ne occupa, ahimé, nemmeno l'opposizione!

Dopo trent'anni di esperienza e di lavoro, il MET e tutti i direttori artistici che l'hanno diretto, ci considerano ancora artisti di serie B, artisti che non devono avere l'onore di stare nella programmazione cittadina; e, in aggiunta, ogni spazio libero esistente in città - libero dai partiti, ché quelli che sono di parte li fanno vivere eccome e li pompano, ogni spazio autonomo deve morire, e per far questo, hanno tolto la spina direttamente dalla Regione e noi dobbiamo lavorare il triplo per fare le stesse cose. Dopo tutti gli spettacoli significativi che abbiamo dato alla nostra città, alla Regione Toscana!

NON VI DAREMO MAI IL VOTO, E FAREMO IL POSSIBILE PER MANDARVI TUTTI A CASA, ESATTAMENTE COME STATE FACENDO CON NOI, CHE CI FATE MORIRE.


1 commento:

Anonimo ha detto...

I cinquestelle sono del tutto inutili in consiglio comunale. Nessuna alternativa con loro. Vuoti a perdere. Funzionali al sistema.

Fiele