mercoledì 28 gennaio 2015

A teatro...solo i maschi!

A teatro solo i maschi sono davvero bravi. Solo i maschi sono oggetto di venerazione. Solo i maschi sono recensiti. Solo i maschi sono 'registi'. Solo i maschi sono 'maestri'.

Le maestre stanno da un'altra parte.

Le donne, se va bene, sono attrici. Brave bravissime, ma solo attrici. O scenografe, costumiste...

Sulla scena certe volte i maschi addirittura sono anche più bravi nel 'fare' le donne.
A teatro la discriminazione di genere è fortissima, incoffessata, tenace.
E non è solo un retaggio dei tempi in cui le donne non potevano recitare.

Nel cinema l'ostilità si supera, quando la regista fa incassare il botteghino. Per il resto, anche da quelle parti, nessuna 'maestro'. (E credo lo stesso anche in altre arti...).

1 commento:

Maila ha detto...

E lo dice anche lei, Joni Mitchell:
http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2015/01/30/news/joni_mitchell_sono_meglio_di_dylan_co_ma_da_donna_mi_snobbano-106107686/?ref=HRERO-1#gallery-slider=106093498

La memoria di un piccolo teatro

Ho ritrovato le foto di quando, mio padre e io, iniziammo a trasformare La Baracca in un piccolo teatro.  Sabato 21 ottobre, dopo la repl...