martedì 20 gennaio 2015

Il vostro fondo snob

Ma sì, in fondo e non solo,
siete snob.

Viziati
Viziate,

puzzate:
di poltroncina.

Di abbonamenti.
Di pre-ignoranza.

Siete la quintessenza
del confortismo

mentale
sederale
seratale.

Siete aspettatori
ci si confonde
a sentirvi
dal palco,

così profuamati 
così permanentati
in testa
ai piedi
con i vostri
scarponi
calloni
carponi
caproni.

Nel fondo della sala,
ma non c'è il programma?,
riluce il vostro fondo
snob,
la vostra irritazione
il prurito
il fastidio antico,
l'astinenza
della mancanza

della maschera
del ridottino
del sitterbeberino

del camuffaggio.

L'esser visibili
e riconoscibili,
eh no!

Amate solo il vassallaggio.

L'unico che vi permetta
vi conceda di puzzare

e  quindi di spruzzarvi
di lacca
prima di partire.

Nessun commento:

Cos'è un teatro libero?

Cos'è un teatro libero? Ed è possibile oggi, per un teatro, essere libero; ossia che i propri artisti riflettano problemi,  paure e s...