lunedì 12 gennaio 2015

Pino Daniele, napoletano di Toscana

Mi sono sorpresa non poco nel leggere che il cantautore napoletano morto pochi giorni fa, abbia deciso di essere seppellito in Toscana, dove ormai viveva stabilmente da un po' di tempo.
Certo la Maremma ha il suo fascino, cattura emotivamente, tuttavia...
Un napoletano doc come lui, che deve tutto alla sua città d'origine, sceglie poi di starne lontano per sempre. E in un contesto geografico, antropologico completamente all'opposto. La Maremma è solitudine, è isolamento, è distacco. Ed è poco popolata.
Una scelta così forte, per un partenopeo, è anche un messaggio di rifiuto. E' questa la notizia vera.

Nessun commento:

Riflessioni dopo la presentazione della stagione

Gianfelice mi ha detto: "Sembra un teatro finanziatissimo, e invece il teatro, la stagione non riceve un centesimo". Forse è ...