martedì 3 febbraio 2015

Anche gli eventi cult sono ormai democristiani

Nelle città gli eventi cult sono democristiani, come il Presidente della Repubblica.

C'è un forte revival del participio passato e quindi del passato prossimo.

E gli assessori di tutti i partiti e i consiglieri, anche oppositivi e oppositanti, vanno soprattutto in quelle sfere, dove sanno che possono essere spettatori indisturbati e trovare qualche amico, manco a dirlo, democristiano; dove possono bere, chiaro, oltre che guardare lo spettacolino, ascoltare la musichella dell'amico, che lascia anche la maglietta dedicata all'assessore, al consigliere.

Gli organizzatori anche, rigidamente democristiani.

Immagino che questo accada non solo a livello locale, ma anche nazionale; infatti si vocifera che il  prossimo Festival di Sanremo sarà più democristiano che mai.

Nessun commento:

Cos'è un teatro libero?

Cos'è un teatro libero? Ed è possibile oggi, per un teatro, essere libero; ossia che i propri artisti riflettano problemi,  paure e s...