martedì 10 febbraio 2015

Quando a Prato erano tutti pazzi per Malkovich

Io ricordo quando tutti lo osannavano e pensavano che avrebbe contribuito a dare ricchezza e prosperità alla città con l'Opificio JM e la sua moda, e con l'albergo a 5 stelle.
Ricordo quando ormai si professava pratese (1), or sono pochi anni fa, e quando fece il suo spettacolo in Piazza Duomo...Era piena zeppa di suoi concittadini. Qualcuno parlò però di spettacolo deludente.
Ora è evidente che è un uomo tanto semplice, così come lui si definisce, a tal punto da comportarsi come tutti gli altri: porta i soldi in Svizzera (2).

(1)
http://firenze.repubblica.it/cronaca/2010/07/14/news/essere_john_malkovich_a_prato_ormai_sono_uno_dei_vostri-5593128/

(2)
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2015/02/08/conti-in-svizzera-scoperta-maxi-evasione-da-180-miliardi-di-euro_eba5a7c9-f8e7-434e-8035-4838b7ecb52e.html

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ah ah ah!