mercoledì 13 maggio 2015

"Gonfienti, via col vento" (o "via col cemento'?"): incontro di sensibilizzazione culturale

Lunedì 25 maggio, ore 21,30 al Teatro La Baracca si parlerà della Città Etrusca di Gonfienti di Prato, ormai relegata a un oggetto simil-virtuale o a saltuarie visite turistiche di una minima porzione di essa.
Si vuole così porre la questione di come i temi 'cultura' e 'valorizzazione del territorio' possano essere usati per altri fini da quelli dichiarati, per cui la vicenda della Città Etrusca è un triste esempio.

Rivendichiamo anche la battaglia di anni sostenuta in prima persona da Primavera di Prato, da molti cittadini e comitati, e da soggetti di competenza e di valore scientifico per la sua completa restituzione alla cittadinanza, fronte a un fallimentare Interporto, che pure vuole continuare ad espandersi verso Campi Bisenzio. Il concetto di intermodalità dei trasporti che ne sta alla base non si è realizzato, anche a causa del cambiamento economico della città e delle zone limitrofe.

Nonostante l'area archeologica sia stata quasi del tutto ricoperta, è essenziale rivendicarne l'importanza, se non altro in funzione di altre valorizzazioni archeologiche che sono ancora possibili, e in contrasto col continuo consumo di territorio che si verifica nella Piana fra Firenze-Prato-Pistoia.

Candidati e liberi cittadini sono invitati a esprimere la loro opinione in un dibattito aperto,  libero e civile. Ogni persona avrà a disposizione un tempo limitato per il proprio intervento.


Nessun commento:

La memoria ha un piccolo teatro

Ho ritrovato le fotografie di quando, mio padre e io, iniziammo a trasformare La Baracca in un piccolo teatro. Le fotografie del cantiere. ...