giovedì 21 maggio 2015

La televisione? Una compagnia di giro

Non sono proprio una specialista di TV. Tuttavia, quando mi capita di guardarla, mi rendo conto di trovarmi davanti sempre le stesse persone.

Può passare anche un bel po' di tempo, ma il copione lo stesso, le presenze medesime.

E', la televisione, come una compagnia di giro che ha i suoi propri attori, e con i ruoli fissi, alla maniera della commedia dell'arte.

E proprio i 'talk-show' sono le commedie o le farse del misero repertorio in cui questa caratteristica si evidenzia.


Nessun commento:

Sogno di una meteo-allerta-terrorizzata

Piove piove piove. Sono affaticata. Sono alla guida. Sulle strade la segnaletica è assente. Si vede solo asfalto nero. Che brilla brilla...