martedì 26 maggio 2015

Morte di Pasolini: ma quale mistero, sappiamo tutto

Dopo che è stata archiviata l'ultima indagine sulla morte di Pasolini, ci vogliono far credere che questa sia ancora e sempre avvolta nel mistero. Non c'è bisogno di una sentenza per capire com'è andata e perché, chi voleva la morte di Pasolini.
Ormai sappiamo tutto; e i nomi di questi cinque personaggi misteriosi che evidentemente, comunque, erano presenti sulla scena del delitto in quel lontano 2 novembre 1975, sono anche loro un dettaglio. Assassini al soldo. 
E' nella sua significanza storica e politica che va visto l'assassinio di Pier Paolo Pasolini, evidentemente fatto uccidere da un potere che sentiva il poeta, pur solitario o forse proprio per questo, molto 'pericoloso'.

Come è accaduto ad altri poeti, cito fra tutti Federico Garcia Lorca ucciso dai fascisti di Francisco Franco, e come accade oggi in Cina, dove non si uccidono, ma si tengono in galera i poeti e si impedisce loro di scrivere, con la complicità e il silenzio di tutti (vedi  quello che accade al premio Nobel Liu Xiaobo in galera ed altri dissidenti).

Il potere si deve giudicare sempre per come come tratta i poeti, non con il PIL. 


http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_maggio_25/pasolini-dna-non-salva-l-inchiesta-morte-poeta-cala-sipario-deb26f6a-0305-11e5-955a-8a75cacacc9d.shtml

Nessun commento:

Parma aveva bisogno di diventare capitale della cultura?

Parma sarà la Capitale della Cultura 2020. Ma questa città aveva proprio bisogno di essere incoronata? Ci sono altre città che forse avre...