martedì 28 luglio 2015

"Lo spettacolo della città" continua il "Laris Pulenas"

Sono fiera de Lo spettacolo della città, e della sua riuscita. 
E in fondo non è una continuazione del Laris Pulenas a Poggio Castiglioni sulla Calvana, quello che facemmo senza un soldo nel 2008, trattati come poveracci, perché era dedicato a Gonfienti e tratta del tema della corruzione politica? Ma anche in quel caso il pubblico ci seguì: alle 19 di martedì 8 luglio, sulla Calvana c'erano 300 persone. Recitammo senza microfono senza luci (all'ultimo momento ci tolsero ogni sostegno nel tentativo di boicottarci), solo con una corda per terra a segnare la matrice di uno scavo archeologico, alludendo a quello della città che hanno negato. Memorabile. www.larispulenas.it


Nessun commento:

Morire da turista

Sono morto da turista. Un privilegio per pochi. Nemmeno me ne sono reso conto. Ero lontano dalla mia città, Barcellona, che in questi gio...