mercoledì 30 settembre 2015

Le novellette su San Turismo Salvatore (1)

Inizio a raccogliere le novellette su San Turismo Salvatore dell'Economia.

Questa volta la novelletta è raccontata da Ser Ciuoffo da Prato e riportata da Il Tirreno di sempre.

Secondo il nostro la Regione Toscana non vorrebbe più il turismo di massa, e penserebbe di allontanare il turismo alla Disneyland, sostituendo il paese di Disney con quello di Bengodi descritto dal Boccaccio, luogo più propriamente toscano e notoriamente con le salsicce attaccate agli alberi. Secondo Ser Ciuoffo questa variante -cultura del cibo - garantirebbe di sicuro la difesa dall'assedio turistico e la cultura di qualità.
O MASSA santissima! 


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciuoffo, l'ennesimo personaggio che passa da una poltrona all'altra da troppi anni senza nessun merito particolare, se non quello di farsi notare il meno possibile, e questo spesso in questa politica di grigi inutili personaggi è un pregio, non un difetto.

massimo ha detto...

ma come..., stanno facendo il nuovo aeroporto di Firenze per aumentare l'afflusso turistico di massa... almeno mettetevi d'accordo!!!
...forza forza...

https://provinciadiprato.wordpress.com/2015/09/20/arma-letale/

saluti
massimo

Prato città cannibalizzata

Prato è una città che è stata cannibalizzata. Basta confrontare il suo centro storico con un'altra città toscana che non sia Firenze....