venerdì 20 novembre 2015

Sindaco, non ridere

Egregio Sindaco Biffoni,
si racconta che ieri, durante il consiglio straordinario chiesto dalle opposizioni sull'ampliamento dell'aeroporto di Firenze Peretola, Lei ridacchiasse al telefono; e mentre un Suo collega di Partito e di carica parlava, il Sindaco di Poggio a Caiano.
Raccontano che un cittadino ha urlato: - Non essere ridicolo, fai il serio! - .

Tutto questo è ben poco egregio, soprattutto in momenti così difficili della nostra Storia, e quando si discute di argomenti che la popolazione ha molto a cuore.

La Sua risata è sintomo di difficoltà; e infatti Lei si dichiara sì contro l'ampliamento dell'aeroporto, ma l'ordine di scuderia del Suo Partito va verso 'altre storie'; e Le permettono di salvare la faccia ma solo per tenere a bada l'elettorato di cosiddetta Sinistra.

Sindaco, non rida; la situazione è molto seria, e Lei, e chi le fa eco con le risatine in consiglio e con gli iphone accesi per illuminare il vuoto che c'è in sala, non si mostra all'altezza del compito.

M.E.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Bravissima Maila. Questo non capisce la gravita' della situazione. E' un completo inetto.

Il mondo del lavoro (1) : Babbo Natale

Buongiorno. Finalmente ho trovato lavoro. Da oggi fino alla fine dell'anno. Mi hanno assunto come Babbo Natale e mi trovo davanti a...