mercoledì 25 novembre 2015

Vinta la gara per i bagni pubblici toscani dalla ditta "Fallainpace"

Dopo la monopolizzazione della cultura (teatri gestiti, p.e. dalle nonnesantissime) e dei trasporti (un unico gestore per girare con il bus bus tran tran in tutta la Toscana), ecco che abbiamo anche la monopolizzazione per fare pubblicamente la pipì e la caccà.

In Toscana un unico gestore, insomma.
Se vuoi fare i tuoi bisognini, ecco che devi affidarti alla ditta "Fallainpace". Finalmente, con solo 50 centesimi potrai veramente espletare le tue necessità, con tanto di saponetta, carta igienica e bagnetto pulito.

Ci sono state alcune polemiche, perché l'opposizione ha detto che la ditta "Fallainpace" è stata appaltatrice anche di bagni di partito, ma poi la notizia è stata smentita da un comunicato ufficiale.

Nella gara è previsto che la ditta appaltatrice posizioni bagni pubblici mobili con tanto di 'maggiordomo del bagno', che ti dà tutto quello di cui hai bisogno, ovunque in Toscana. 

Sarà stampata anche una mappa con l'indicazione di tutti i bagni pubblici e naturalmente non mancherà una app per il vostro telefonino, in modo da poterla fare in pace senza problemi in qualsiasi luogo nella terra di Dante e Leonardo.

I turisti di tutta la Toscana ringraziano, soprattutto in questo periodo di freddo, quando camminando e spostandosi da un monumento a un altro, da una amena cittadina e l'altra, hanno tanto bisogno di fare la  pippì e la caccà.

Grazie, Toscana!

Nessun commento:

L'artista fantasma

Artista fantasma. Ci sono, ma non mi vede nessuno. Ho detto due cose un po' bruttine su quegli che c'hanno in mano l'ince...