giovedì 31 marzo 2016

Interporto? Celo celo. "Laris Pulenas" ? Manca.

Fra tutti gli eventi organizzati dal Comune di Prato a margine della mostra sugli Etruschi, L'ombra degli Etruschi, - manco a dirlo - non hanno pensato di alzare un po' il livello con il dramma Laris Pulenas.

Sarebbe stato chiedere troppo coraggio o voglia di sfida da parte di una amministrazione locale che non vuol dispiacere alla politica renziana e conforme al potere che conticchia.

Ai costruttori di interporti.

Figuriamoci se si spendono un po' per gli artisti scomodi. Sostengono solo i Lacché-Art.

Grazie, Prato; grazie, costruttori di interporti; grazie, distruttori del paesaggio; grazie, 'creatori' di lavoro con schiavo annesso e connesso parcheggiato nei megastore; grazie, operatori culturali, studiosi conniventi e tacenti!

Grazie.



Nessun commento:

STAGIONE TEATRALE 2017-2018

Dopo una bella presentazione alla Baracca, discretamente affollata per essere tale, ecco il programma completo della nuova stagione 2017-20...