sabato 2 aprile 2016

La presentazione de "Lo spettacolo della città" a Pistoia



Stamani abbiamo presentato Lo spettacolo della città al Circolo Arci “Garibaldi” di Pistoia che avrà luogo domenica 10 aprile, con partenza dal circolo alle ore 15.

Innanzi tutto dobbiamo registrare l’assenza delle autorità.
Sebbene abbiano inserito lo Spettacolo all’interno degli eventi collataterali di “Leggere la città”, che, ricordo ha come tema il dialogo, non si sono dimostrati all'altezza del loro programma e attenti a questa opportunità.
Prima di tutto perché fino a oggi l’iniziativa è stata pubblicizzata dal Comune solo sbrigativamente nel volantino cartaceo di “Leggere la città”.
E poi perché ancora non sappiamo quanto e se ci daranno un contributo per l'iniziativa, e per questo siamo costretti a far pagare il biglietto 20 euro, al fine di almeno recuperare le spese.

Ancora una volta la cultura che proviene 'dal 'basso o di lato' non è accettata se non a denti stretti, e ci viene il sospetto che chi di dovere abbia dovuto forzatamente inserire la nostra proposta perché ne avevamo fissato da tempo la data, senza sapere niente di quello che sarebbe stato organizzato a Pistoia nello stesso periodo.

Insomma abbiamo motivi per pensare male, ossia che le autorità si siano trovate fra i piedi l'ingombro del Teatro La Baracca e l’abbiano  dovuto inserire, ma senza amarlo. Che poi, come avrebbero potuto amarlo, se nessuno si è preoccupato di sapere di cosa si tratti.

Invece registro il bell’incontro con il circolo Garibaldi e, in particolare, con il suo presidente Marcello Nutini che si è dimostrato una persona aperta, moderna, disponibile alle novità, anche e forse soprattutto quelle che  appunto non sono calate né dall’alto né di lato, insomma quelle preconfezionate. Un vero e proprio ‘garibaldino’.

Con noi era presente il Prof. Giuseppe Centauro, che ci segue come consulente anche in questa versione pistoiese.

Lo Spettacolo si presenta ancora una volta come percorso alternativo e verace per il dialogo e la conoscenza, una finestra aperta in modo inaspettato sulla città e i suoi cittadini, offrendo una visione nuova e non convenzionale dell’assetto e del vivere urbano.

E del teatro stesso, perché non dimentichiamoci che si tratta pur sempre di teatro, sebbene in movimento.

 Durante la presentazione abbiamo illustrato il tragitto che parte appunto dal circolo Garibaldi, in via Gramsci, e fa tappa in alcuni dei punti più significativi di Pistoia:

Circolo Garibaldi (ritrovo)
Rose Barni
Le Fornaci
Villon Puccini
Piazza S.Francesco/Mazzini
Ex Breda
Cimitero Brasiliano
Circolo Garibaldi (ritorno, e qui sarà offerta una merenda-cena).



I temi trattati, che avranno come spunto e scenografia i luoghi cittadini e le loro caratteristiche socio-economiche, storiche,  antropologiche, saranno svolti teatralmente sia sul pullman che fuori,  durante le soste e lungo il tragitto.

Per ultimo ma non ultimo, questo Spettacolo è l'occasione per superare la realtà virtuale e riappropriarci della realtà concreta, di rapporti umani che, l'abbiamo osservato anche stamani, sono così carenti.


Si ricorda che i posti sono limitati e i biglietti vanno acquistati anticipatamente. Ci si può informare meglio al numero 3332713136 oppure scrivendo al teatrolabaracca@gmail.com

Nessun commento:

Domani replica de "Le Maschie"

Domani, sabato 18 novembre, ore 21, seconda e ultima replica de L e maschie a La Baracca. Non credo che, dopo l'appuntamento di do...