martedì 1 novembre 2016

Ma chi è che mi legge di notte invece di dormire?

Io non so chi sia.
Ma c'è qualcuno che legge  questo blog di notte. E più volte, e ancora e ancora.
Nessun male, certo. Il blog è libero, e può essere visto e letto in qualsiasi momento da qualsiasi persona.
Ma, di chi, qui in Italia, qui vicino a me, diciamo sicuramente in Toscana, accompagno le notti bianche?
Perché, vedo dalle statistiche, che mi legge a qualsiasi ora della notte, tutte le notti.
Sarò un bel sogno o un incubo?
Chissà!
E come se ci fosse qualcuno che mi spiasse, di continuo. Perché in realtà questa persona mi legge anche di giorno. Più volte. Controlla e deve seguire tutto quello che scrivo? Ma che, ma no! Perché? Trova così interessante questo blog? 
Oppure ne è innamorato...o di me? No! Magari nemmeno mi conosce! Prova invidia? No, di cosa? Forse è solo curiosità...forse?

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Tesoro, io ti leggo, ma solo di giorno....
Certo che ti leggono, il blog è pieno di spunti, è interessante.
E poi è libero, non di partito o di setta, e non può essere controllato da nessuno...
Cosa possono fare? Deridere, metterti in ridicolo per sminuire il tuo impegno politico, civile, anche nel teatro.
Non desistere, è quello che vogliono.
Che ti leggano, che si affannino.
Un abbraccio forte.
Lucia

Anonimo ha detto...

Due le possibilità:
o uno una che lavora di notte;
o uno una che non va a lavorare, o è pensionato eccetera.