martedì 15 novembre 2016

Ma quale superluna!

Assediati dalla notizia della 'superluna', ieri molti si sono ritrovati a osservarla per scorgere in lei segni di diversità rispetto ad altre volte, ma essa era poco più poco meno uguale ad altre sere. Almeno appariva ai miei occhi e dalle mie parti,  quando andando fuori sul terrazzo a scuotere la tovaglia dove avevo mangiato- sempre lascio le briciole agli amici passerotti che la mattina altrimenti mi picchiano - sul serio! - alla finestra, ho alzato la testa come sempre quando lei si mostra col faccione pieno e illumina intorno come un grande fanalone.

Solo una volta l'ho vista veramente grande, la luna, ed è stato nel 1992 a Sevilla. E così vicina e grossa che spaventava davvero, e non lo dimenticherò mai, ché per qualche minuto sembrò che ci venisse addosso. Da allora decisi che non avrei mai fatto l'astronauta.
Questa 'superluna' invece è stata davvero una strombazzata mediatica, un'altra presa per il cùculo,  un 'alla luna, alla luna' deludentissimo, e molti l'hanno vista solo perché l'ha detto internet o la televisione. 

Nessun commento:

Riflessioni dopo la presentazione della stagione

Gianfelice mi ha detto: "Sembra un teatro finanziatissimo, e invece il teatro, la stagione non riceve un centesimo". Forse è ...