lunedì 23 gennaio 2017

Il disastro di Rigopiano mostra il crollo di Casa Italia

Dalle non molte immagini che si mostrano, mi sembrano davvero pochi e male equipaggiati i vigili impegnati nel salvataggio delle persone rimaste intrappolate nell'hotel di Rigopiano e, soprattutto, male equipaggiati. Una trentina?

E poi: nel mondo di Internet e delle grandi e veloci comunicazioni, in questo disastro una delle falle più vistose è stata proprio la comunicazione. La richiesta di aiuto da parte del direttore dell'hotel o dei sopravvissuti non è stata presa in considerazione che con grave ritardo.

E l'elettricità che manca nelle zone del teramano da diversi giorni?

Hanno smantellato province, forestale e quanto più possibile per 'snellire' Casa Italia, che ora sta crollando. Rigopiano ne è il suo tristissimo simbolo.


Nessun commento:

Domani replica de "Le Maschie"

Domani, sabato 18 novembre, ore 21, seconda e ultima replica de L e maschie a La Baracca. Non credo che, dopo l'appuntamento di do...