sabato 7 gennaio 2017

Prato e Pistoia: il fallimento dei nuovi ospedali

Assolutamente non farsi male o ammalarsi. Ecco la frase d'ordine. 
Sì, bisogna non passare per certe stanze di ospedale, non tanto per la malattia in sé, ma proprio per la carenza delle strutture e non finire dimenticati chissà dove e come.

Recentemente i due neo-ospedali, di Pistoia (San Jacopo!) e Prato (Santo Stefano!), sono nei-guai-ospedali, e i signori del partito cercano di porvi rimedio.  Da subito abbiamo saputo che i nuovi erano insufficienti e carenti, ma per tutta risposta hanno innalzato lodi al grande verde che dovrà sorgere nel posto dei vecchi ospedali, quando saranno abbattuti; addirittura a Prato hanno preannunciato, grazie al nuovo 'majestic park' , una nuova città  ecologica. Ma lo stesso faranno a Pistoia, capitale di pcoa cultura.
Come se, creando un parco in più, l'inquinamento cittadino fosse veramente affrontato e discusso...Come le ciclabili all'interporto di Prato o sulla Brana inquinata dai vivai pistoiesi. Ma via, chi vogliono prendere per il cuculo? 
Le città sono inquinate fino all'ossino del collo: aria acqua terra, tutto marcio. Hai voglia a fare parchi!

A Pistoia non ho avuto modo di provare, ma a Prato recentemente sì il Nuovo Pronto Soccorso, e posso veramente dire: 'diocenescampieliberi'. E taccio di Grosseto, dove qualche tempo fa ho urlato come una dannata per sapere che fine avesser fatto una persona lasciata su un lettino... (ma quello di Grosseto non è un neo-ospedale, è piuttosto l'inferno...).

Avessero l'umiltà di ammettere ogni tanto i loro fallimenti, le facce di bronzo alla Rossi e compagnia stonante, almeno...Ma non dicono mai, mai 's'è sbagliato'.

Correre ai ripari, e che ripari tocca solo alla 'povera gente', mentre i tromboni se ne stanno a fare il cazzo nulla in quel di Firenze e Roma con i nostri dannati soldi, e in queste strutture pubbliche non ci vanno. 

http://www.notiziediprato.it/news/pronto-soccorso-al-collasso-i-medici-di-base-colpa-di-un-ospedale-troppo-piccolo-la-regione-intervenga-subito

http://www.lavocedipistoia.it/a42378-situazione-al-limite-del-collasso-al-pronto-soccorso-dell-ospedale-san-jacopo-mancano-i-posti-letto.html

http://primaveradiprato.blogspot.it/2016/11/ospedale-di-prato-un-piccolo-affannato.html

http://primaveradiprato.blogspot.it/2013/09/rossi-lospedale-di-prato-e-lalzheimer.html

https://primaveradiprato.blogspot.it/2013/12/nuovo-ospedale-di-prato.html?m=0

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ammettere di aver sbagliato non è nel DNA di questi personaggi. Sarebbe segno di umiltà e di seria autocritica. Nella loro mentalità perversa invece è simbolo di debolezza, di fragilità. In realtà per chiedere scusa ci vogliono molto più attributi che per fare proclami e passerelle ridicole come quella di Biffoni la scorsa Befana all'Ospedale. E questo ominicchio gli attributi non li ha mai avuti. È solo un galoppino che spera con l'obbedienza di raccattare qualcosa. Mi fanno più rabbia e ribrezzo coloro che lo hanno votato solo perché era di una certa parte . Senza valutare l'uomo, e a livello locale è un peccato CAPITALE. Sono certo che molti lo continuano a appoggiare a prescindere per gli stessi motivi. Pecore belanti (senza offese per le pecore ).

Domani replica de "Le Maschie"

Domani, sabato 18 novembre, ore 21, seconda e ultima replica de L e maschie a La Baracca. Non credo che, dopo l'appuntamento di do...