venerdì 17 marzo 2017

Cambio di programma, ecco perché

Cari amici,
dato che diverse persone mi hanno chiesto, spiego perché non potremo realizzare il progetto di viaggio-spettacolo nella terra di Leonardo (Leonardo, un viaggio, previsto per l'8 aprile), e per due ordini di motivi.
Il primo: non possiamo realizzare il viaggio-spettacolo con pullman a causa delle strade, strette e in collina, a meno di compierlo con un giro assurdo e troppo protratto nel tempo. Dovremmo realizzarlo con pulmini di venti persone e con questi non riusciamo a recuperare le spese.
Per questo, secondo motivo, avevamo chiesto il sostegno della Regione Toscana, che - NATURALMENTE - ha rifiutato. Un piccolo contributo ci avrebbe permesso di realizzare il progetto appunto con mezzi più piccoli, ma la Regione se ne frega di questi progetti e da sempre preferisce i progetti-aperitivo.
Chissà, forse riusciremo prossimamente?
Intanto sostituirò la data con altro spettacolo.

Ho spiegato tutto ciò anche per evitare il perdurare dei plagi, continui e ripetuti, che abbiamo avuto in questi ultimi anni su progetti, titoli, idee varie, da Matilda, passando per Cuori di donna, a Lo Spettacolo della città, eccetera.
In giro frotte saccheggiatori di tutti i tipi, anche 'incollettati', che non danno conto dei furti perpetrati.

Nessun commento:

Riflessioni dopo la presentazione della stagione

Gianfelice mi ha detto: "Sembra un teatro finanziatissimo, e invece il teatro, la stagione non riceve un centesimo". Forse è ...