venerdì 10 marzo 2017

In tournée...alla faccia dei tromboni del teatro

Mi dispiace per il lor signori, i tromboni del teatro che campano a nostre spese e rifiutano sempre e sempre noi, miseri professionisti, che non andiamo in giro con i TIR per le scene, che non siamo 'amici' di nessuno, che non siamo figli di, che non andiamo in televisione, e che non facciamo spendere fior di 'euroni' per uno spettacolo alle comunità, che non siamo servitori nemmeno di un padrone, ma noi siamo in giro in una fortunata tournée, e senza scene, con un baule, alcuni oggetti e una 'chitara'. Con solo la nostra arte e con un testo che dice e comunica. Credo che anche Ronconi avrebbe gioito.



A dimostrazione che il teatro funziona ancora molto, può entusiasmare e con poco, segno qui solo alcuni commenti scritti dal pubblico per queste ultime repliche del fortunato "Il bignamino delle donne".

"Sempre più sorprendente. Bravissima". (Grazia M).

"Brava, bravissima. Ti auguro una carriera folgorante. Fai sapere dove possiamo ritrovarti". (Maria G.)

"Interessante e simpatico. Andrebbe portato nelle scuole" (Ada C.)

"Arguzia, intelligenza, piacevole, nuovo, innovativo. Brava!" (Fabrizio F.)

"Stupefacente. Da riproporre" (Fam. Grandi).

"Siamo nate donne o lo siamo diventate? Eccellente, 'raffrescante'! (Firmato da un gruppo di donne).

"Espressiva, interpretazione spontanea" (Barbara S.)

"Sentimento e professionalità. Spettacolo di livello nazionale. Grazie". (?)

"Complimenti per la grande capacità espressiva e per gli spunti di riflessione" (Agnese).

"Complimenti all'attrice che con maestria ha dato una visione perfetta della donna..." (Franca R.)

"Spettacolo intelligente, recitato in modo davvero magistrale" (Sandra P.).

Nessun commento:

Dopo lo spettacolo sul Datini, i commenti

E' un po' di tempo che non trascrivo i commenti sugli spettacoli, quelli che gli spettatori scrivono sul Libro del Gradimento .  ...