sabato 22 aprile 2017

La passeggiata digitale, ovvero come il nulla avanza

Non sapendo come fare per attirare visitatori, e quindi in sostanza come fare per giustificare la propria esistenza, ecco cosa si stanno inventando: le passeggiate digitali!
Altrimenti, chi ci va più, al museo?
Così accade al Museo di Montopoli in Valdarno, gestito da un'associazione privata.
Certo la passeggiata digitale non è più una novità. Attraverso questo comminare immateriale non osserviamo più il paesaggio, non ci perdiamo più nella ormai guasta natura, anche se calpestiamo la terra, ma siamo sempre attaccati alla tavoletta digitale (e sempre protagonisti con la nostra 'faccina'!), e guardiamo lo schermo, e attraverso lo schermo una natura più pulita e funzionante, e più tranquillizzante. Passeggiatina che non costa alcuna fatica per il cervellino, non c'è più bisogno di sapere dove si trova il nord e il sud, basta con la geografia, ma soprattutto basta solo pagare il canone mensile.
Osservo poi, come accade da tempo per i servizi sanitari e certamente con molto più lucro, che anche i servizi culturali vengono organizzati da associazioni private. Questo costituisce un duplice vantaggio: meno problemi e costi per l'ente pubblico (sempre meno 'sensato' rispetto alla comunità), e voti assicurati alle prossime elezioni. 

Ecco il comunicato stampa del museo:
"...vi segnaliamo che Domenica 30 Aprile alle ore 10, il Museo Civico Palazzo Guicciardini di Montopoli in Val'Arno propone una passeggiata digitale per il borgo di Montopoli, utilizzando il WebGIS di Valdarno Musei.
Con l'ausilio di tablet e smartphone, si esplorerà la mappa interattiva del territorio montopolese, per visitare i luoghi simbolo della sua storia ed osservare le tracce del suo passato ancora conservate nel tessuto cittadino contemporaneo.
La visita diffusa, comprendente anche le sale del Museo Civico, avrà la durata di circa due ore ed è richiesta una quota di partecipazione di 5 euro/persona e 10/euro a famiglia, gratis per bambini sotto i 6 anni.
....
Associazione Culturale Mater Cultura
gestore del Museo Civico di Montopoli in Val d'Arno

Nessun commento:

Riscossa di Prato: trucco e paccottiglia ci sono eccome

Il SOLE 24H dedica a Prato un articolo: "La riscossa di Prato: una provincia senza trucco". (1) Nell'articolo si celebra ...