martedì 21 novembre 2017

L'artista fantasma

Artista fantasma.
Ci sono, ma non mi vede nessuno.

Ho detto due cose
un po' bruttine

su quegli
che c'hanno in mano
l'incensiere;

gl'ho detto:
- Andate, non impuzzate
l'ambiente col vostro mestiere;

e loro si sono arrabbiati
si son consultati,
e hanno deciso
di togliermi
sostanza
dalla stanza
m'hanno fatto
bandire.

E quindi oltre a fantasma
sono bandito,
che è la stessa cosa.

Artista fantasma
bandito
e quindi fallito,
e anche quello è la stessa cosa.

E sono quindi un artista leggero,
ché senza denaro.

Sono infine un artista
trasparente,
ché mi ignora la gente.

A che servirà la mia arte
d'artista fantasma 
bandito 
fallito 
leggero 
trasparente
che 
non 
lo 
vede
la 
gente?

Sarò non sarò am-atletico?

Principe di Danimarca
potrebbe andare,
ma trasparente
anche un principe si fa cessare.

A casa la mamma
m'ha detto intristita
che così va la vita:
- O non lo sapevi
che chi tiene l'incensiere
impuzza a suo piacere?

Ma facevano un frazio...!

-E per questo li chiaman fetenti...

Il babbo ha scosso la testa.
-Un artista trasparente
equivale a un bel niente!
Cambia mestiere
fammi il piacere!
Se non ti vedono
per chi impastrocchi?

Ma la mamma m'ha detto,
un pochino mi si vede lo stesso...
-Con tutta la gente senz'occhi!

E allora hanno litigato
babbo e mamma
a decidere il mio stato.

C'è 
non 
c'è
si
vede
non
si
vede!

-Ma che razza d'erede!

-Silenzio!
Han strillato
da chi sotto sopra
siede.

Poi di sera a letto
a rimboccarmi le coperte
la mamma spiritosa:
-Fagli effetto
agli incensieri.
Se fantasma sei,
mostrerai la tua natura.

- Oh, ma è dura
impaurire quelli
che sono così duri e tanti
più che in Sudafrica 
i diamanti!

Artista fantasma.
Ci sono, ma non mi vede nessuno.
E se lo sei anche tu,
batti un colpo,
e più paura faremo,
diobono.

Nessun commento:

I gilet gialli non hanno nessun capopolo che li porta in piazza

Il popolo francese non si fa rubare la protesta da nessun capopopolo. In Italia ce la facciamo prendere da tutti. Ora uno, ora l'al...