mercoledì 14 marzo 2018

Un'altra vittima di Parco Prato: chiude il supermercato Ekom a Tobbiana

Notiziola locale, ma che dà l'idea del modo in cui stiamo vivendo a livello planetario.
Ecco un'altra vittima del grande centro totem commerciale di Parco Prato (tutto in cemento): chiude il supermercato Simply a Tobbiana.
In quella località di Prato è rimasto solo un piccolo alimentari.
La spesa, i tobbianesi, potranno farla solo alla COOP (forse per questo il Comune ha provveduto a costruire il ponticello pedonale sopra la tangenziale ovest, visto che il primo sovrappasso è ancora inservibile, per servire alla COOP?).

Il piccolo supermercato Simply faceva una politica dei prezzi vantaggiosa e con periodiche offerte. Era aperto tutto il giorno, orario continuato. Comodissimo per i tanti anziani della frazione.


Non ce l'hanno fatta. I mostri della concorrenza della grande distribuzione - o meglio sarebbe chiamarli della grande distruzione? - hanno sbaragliato tutto. 



Nelle vicinanze del Parco Distruttore della piccola distribuzione alimentare rimane ancora qualcosa di vivo a Iolo e a Casale. Anche a San Giusto qualcosina resiste, ma verso il Pino e grazie alle scuole, non nella parte confinante con il Parco Prato (tutto in cemento), ormai del tutto svuotata di negozi e attività. 

Contenti, o voi della politica, che avete organizzato il tutto, contribuendo a rendere povera, squallida, vuota, depredata la città?

Nessun commento:

Gli ipocriti della bicicletta

Che favore ci ha fatto la signora Ovattoni con la sua dichiarazione contro la ciclabile di Viale Montegrappa!  Niente e nessuno poteva r...