giovedì 3 maggio 2018

Sirante, sei un grande


Continua la meravigliosa azione politica di Sirante (colui che guarda o va verso la Siria?), vero artista che, con i suoi quadri appesi sui muri del potere romano e italiano - che puntualmente vengono portati via da vigili e autorità - ci dà respiro e fa sperare in questi tempi reazionari ed ipocriti. Qui una interpretazione originale e stupefacente dell'opera di Raffaello, L'incendio del Borgo, trasformato ne L'incendio del Nazareno, e allude alla resa dei conti nell'esangue Partito Democratico.

E tutto il Giglio Magico magicamente reso. 

Nessun commento:

I gilet gialli non hanno nessun capopolo che li porta in piazza

Il popolo francese non si fa rubare la protesta da nessun capopopolo. In Italia ce la facciamo prendere da tutti. Ora uno, ora l'al...