lunedì 19 dicembre 2016

TUTTA L'ITALIA VI DICE, NON SENTITE? ACCASA!

Dopo la sparata del Ministro Poletti sui giovani ("Conosco gente che è andata via e che è bene che stia dove è andata, perché sicuramente questo Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi"), si potrebbe parafrasare: conosco ministri che non è bene che stiano dove stanno, perché sono presuntuosi, ignoranti, superficiali, e pensano di dire tutto quello che passa loro per la testa, senza riflettere; e pensano di fare tutto quello che vogliono, passandola liscia; e credono di risolvere tutto poi con 'scusate, ho sbagliato'.

Ignoranti e maleducati.

Hanno fatto benissimo, i giovani, a bocciarvi al referendum, voi che volevate "rottamare".

Ora rottamano voi. E non è nulla, non è nulla, alle elezioni - se mai ce le farete fare - se ne vedranno delle belle.

Hai voglia ad avere dalla vostra le Sissi Furber o i Mentina!
L'Uno il Due il Tre e la 88!
I vostri giornaletti debenedetti!

Questa politica del malaffare (e delle cooppine e delle misericordine  che fanno affari con le cappelline del commiato e grembiulate, e delle associazioni sante e benedette acchiappine di voti), ne ha buttati sul 'mercato della politica', di gentucola di tutti i tipi, ma soprattutto di ignoranti; e tanto più ignoranti sono quanto più si mostrano presuntuosi.
Di gente che prima di parlare, non riflette.
E ce ne sono di ignoranti anche fra coloro che hanno una laurina sulla testa vuota e piena di segatura.
Hanno fatto gli esamini tot e tat, la tesotta e via, come se la credono!

Andate a casa, voi e i vostri leccapiedi locali, veri e propri marionettine da quattro soldi.

Miserabili. Inadeguati.

TUTTA L'ITALIA VI DICE, NON SENTITE? ACCASA!

1 commento:

Anonimo ha detto...

Il conto alla rovescia sta iniziando ormai....questa gente deve essere spezzata via ....mediocri giullari arroganti!

Hai vissuto abbastanza, puoi morire!

In vari articoli che leggo sui giornali qua e là ( per esempio in un articolo "Espresso" contro il da me mai amato D'Alema; i...