lunedì 25 agosto 2014

L'aeroporto e la Firenze di via Tornabuoni

Quando la frequentavo, diversi anni fa, era diversa Via Tornabuoni.
C'erano già i negozi esclusivi, ma ancora si respiravano sprazzi di autenticità, di vita (e di economia) locale: la farmacia, la libreria, il caffé.  C'erano le automobili, in verità, anche se la zona era a traffico limitato.

Ora tutto questo è stato spazzato via per dar posto a una zona pedonale esclusivissima, stile Via Montenapoleone di Milano, la via Condotti di Roma.

Ma Firenze è più piccola, e tutto il lusso o il degrado vi si staglia in maniera ben evidente.

Via Tornabuoni non è Firenze; e non è nemmeno per o con l fiorentini.

Così come non sono per i fiorentini gli orrendi  dehors dei caffé in Piazza della Repubblica. Inguardabili.  Ma la Sovrintendenza ha potuto autorizzare simili obbrobri? O povere Giubbe Rosse!

Via Tornabuoni è solo per quelli che atterrano all'aeroporto di Firenze,  per cui sarà dotato di altre e più comode piste.

Directly to buy.

Nessun commento:

Spigolature datiniane

Mi scrivono sull'opera Nel nome del Dio e del quattrino :  "Siamo gli spettatori di Firenze... Bello lo spettacolo sul Datini, i...