venerdì 29 aprile 2016

Bacchettoneria

Con la messa in scena di Io passerina, tu pisellino sto sperimentando un bel po' di neo puritanesimo, la bacchettoneria elevata a sistema di vita di ritorno.

La Toscana è una regione molto bacchettona,  non crediate, e la locandina strappata è solo un fatto fra tanti.

Perché?, le telefonate per scoprire di cosa veramente tratta lo spettacolo; se ma dove chissà?  E' adatto per? Si può con?

A giro si trova pochissima ironia, voglia di scherzare o riderci su. Tutto viene preso molto seriamente; tutto può essere pericoloso o diventarlo. Si va in giro in punta di piedi e ci si guarda attorno, guardinghi.

Certe 'cose' solo di nascosto. A tal punto che se arriva un satrapo bisogna mettere i lenzuoli sulle statue nude dei musei. Vi ricordate?

Mi sento soffocare. Viene proprio voglia di trasgredire.

Nessun commento: