lunedì 16 maggio 2016

Lo spettacolo della città a Pistoia (2): commenti



Abbiamo rischiato grosso con la pioggia, ma poi il secondo Spettacolo della Città a Pistoia si è svolto regolarmente e con successo. 


Alcune curiosità: 

l'autista del pullman, Olinto, ci ha raccontato che a ogni sosta con discesa del pubblico, quando lui rimaneva a bordo da solo,  alcuni pistoiesi si avvicinavano per chiedergli di cosa si trattasse tutto quel movimento di gente, e cosa poi ci fosse mai da vedere a Pistoia!


Questo stesso commento ci è però anche stato fatto da persone che reputavamo preparate da un punto di vista storico, artistico e culturale. Dunque, Pistoia come città poco interessante è luogo comune, anche se io proporrei di sostituirlo con: Pistoia città difficile.

Alcuni spettatori si sono aggiunti per strada, in particolare quando la pioggia è cessata, e hanno anche applaudito. Ho temuto che entrassero nel pullman di straforo.

A questo viaggio era presente il presidente della commissione cultura del Comune Rosalia Billero, che ha osservato come il mio spettacolo, e in particolare il mio commento sul quartiere delle Fornaci, fosse stato graffiante in modo non corretto dato che la zona non sarebbe più degradata come un tempo, proprio grazie agli interventi del Comune. Tuttavia la nostra esperienza diretta ci ha dimostrato il contrario, e anche un articolo di due giorni fa de Il Tirreno la smentisce. (1).

Il commento della Billero, "Interessante, da ampliare", lasciato sul Quaderno del Gradimento, può far pensare che l'ampliamento che ella propone debba avvenire lontano dalle problematiche di quartieri come Le Fornaci.

In realtà a livello istituzionale Lo Spettacolo della Città di Pistoia si sarebbe meritato di più che una semplice inclusione in una brochure o una visita compiuta di malavoglia, visto che ha valorizzato la città come finora mai, almeno a livello teatrale.  E lo dimostrano i commenti del primo e del secondo viaggio, in particolare gli ultimi dei viaggio-spettatori inglesi.


Il teatro-tour non si ferma. Intanto il prossimo e settimo Spettacolo della Città sarà in Valbisenzio l'ultima domenica del prossimo agosto.


Questi i commenti:

"Un percorso alternativo che di sicuro non si trova nelle guide turistiche che parla al cuore di poesie, di cultura, di impegno civico, di donne e uomini che umilmente fanno grande Pistoia e il paese. Grazie. Bravi". Miriam e Luciano.

"Interessante, da ampliare". Rosalia B.

"Un piacevolissimo modo di scoprire una città vicina, sconosciuta, riscoprendo al tempo stesso testi classici. Bravi. Grazie". Lisa B.

"Un pomeriggio interessante e piacevole, un modo di scoprire una città vicina. Grazie per tutto il lavoro che avete fatto". (Paolo)

"Interessanti e belli tutti i posti in cui ci avete portato. Dal punto di vista di un ragazzo alcuni dei testi recitati sono un po' difficili". Mattia G.

"Bel modo di conoscere Pistoia. L'ho apprezzato due volte. Per primo comunque la bravura e la competenza a cui ci avete abituati. Non vedo l'ora di un altro appuntamento". (Silvia).

"Our visit to Pistoia was made even mor special by the talent and expresionism of the actors; the variety and emotiion carried us with it even with our limited understanding of Italian. Many many thanks." Margaret e Michael B.

"Abbiamo passato una bella giornata; Pistoia, da ora in poi, per noi sarà motivo di uscita; e voi siete professionisti in gamba!" Salvatore R, Gianna C.

"A wonderful experience which more than fulfilled my expectactions". Michael N.B.

"As a non italian speaker I found this very moving; a wonderful experience, if I little...Very well done. Thank you" . Sue H.

"Abbiamo passato una bellissima giornata in vostra compagnia fra racconti e poesie. Un grazie di cuore a tutti e due e a rivederci presto, un saluto". Fabio

"Ottimo pomeriggio: cultura e divertimento". Emanuele C.

"Una piacevole sorpresa". Erminia B



Nessun commento: