domenica 22 marzo 2015

Festa della poesia 2015 (3a edizione)

Visto che subito si chiede quanta gente c'era: più dell'anno passato, teatro praticamente pieno. 
Belle emozioni, intensità, la gente che in fondo non se ne vuole andare. Il poeta della serata, Mirko,  che ci ha regalato belle poesie tutte a memoria. 
Rispetto all'anno passato, le poesie riflettevano il periodo difficile che stiamo vivendo.
Una serata senza presenzialismi, senza direttori, senza titolati del potere della politica, ma con tutti gli altri.
La prima edizione della Festa della poesia  al Teatro la Baracca data 2013.


Nessun commento:

Sogno di una meteo-allerta-terrorizzata

Piove piove piove. Sono affaticata. Sono alla guida. Sulle strade la segnaletica è assente. Si vede solo asfalto nero. Che brilla brilla...