lunedì 24 ottobre 2011

Teatro di sangue

E' tempo d'uccidere.

Non perdere tempo.
Ammazza.

Questa qua è la città ideale
La tua, la mia.

A questo punto siamo arrivati
così
t'ammazzo per niente
o per molto di più
fa lo stesso.

E' tempo di uccidere
di fare la guerra
non si va nel sottile

Scassare
corpi
vetrine

scassare
vite.

Di te mi importa quel tanto
che ti posso ammazzare.

Che vita sarebbe
senza tutto questo
sangue

questa cronaca
di morte

questi video
di morte

barbari

là, qua

non c'è differenza

un re
un rais
un poveraccio

non si fa più distinzione

assassinii di massa
assassinii democratici
assassinii globali

A chi toccherà domani?

E noi seduti a guardare
questo teatro del sangue

spettatori di sangue

non serve più il teatro
non serve più il cinema
non serve più nulla
tutto questo è da buttare

davanti a noi
lo spettacolo di sangue
è gratis
è gratis

abbiamo un futuro gratis

a chi tocca domani?

E tu, e tu
sei disposto a farti ammazzare

sei disposto a questo spettacolo?

non dire di no

tanto prima o poi

ti tocca.

Ammazza ammazza

è teatro di sangue

Nessun commento:

Prato città cannibalizzata

Prato è una città che è stata cannibalizzata. Basta confrontare il suo centro storico con un'altra città toscana che non sia Firenze....