lunedì 7 novembre 2011

Elba, un'isola nel fango

Hanno costruito ovunque, all'isola d'Elba.
Ovunque. 
E ora le villette sono sotto l'acqua, frane ovunque, e il sindaco di Marina di Campo piagnucola davanti alle telecamere.
Una donna è morta.
Gli affitti estivi non basteranno a pagare i danni.


2 commenti:

nonsòchecazzom'èpreso ha detto...

I sindaci dovranno piagnucolare tanto da ora in avanti ma nessuno li ferma. E con loro i funzionari degli uffici tecnici.

Primavera di Prato ha detto...

E Rossi, che fa il paladino ricostruttore ecologista ad Aulla, ama tanto costruire...naturalmente solo e soltanto per dare da lavorare agli operai!