giovedì 5 giugno 2014

Ottavina per Re Rosello

Scrivo l'ottavina per star sicuro
che ti ricordi di me, o re Rosello,
io ti ho votato e quindi ti scongiuro
di sistemare e questo e quello.
Ma soprattutto me, che han tenuto
in questo tempo sì malprovveduto
senza di Re Cocomero la faccia
poter vedere dritto, mal'annaccia!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande!
Dopo Re Cocomero...Re Rosello! Perfetto.

Anonimo ha detto...

Bella, quest'ottavina. S'addice a molti ruffianotti e pipponcini.
E devono essere tanti, perché la giunta il re Rosello ancora non l'ha pronta!
Altro che altra storia, è sempre la stessa.
Bravi pratesi, ancora una volta l'avete 'beuta'.

S.L.

Spigolature datiniane

Mi scrivono sull'opera Nel nome del Dio e del quattrino :  "Siamo gli spettatori di Firenze... Bello lo spettacolo sul Datini, i...